Filler, come agiscono?

  • by
https://www.x115.it/donna/integratori-antirughe-antiossidanti.html?&a=IO5Vc&b=DDlvT

Filler come agiscono e come sceglierli 

Oggi come oggi i filler sono una soluzione alla quale sempre più persone ricorrono per migliorare il loro aspetto fisico e combattere i segni del tempo. Come sappiamo, con il passare del tempo la nostra pelle cambia.

In particolare il nostro corpo comincia a non produrre più le stesse quantità di acido ialuronico e di collagene, la pelle comincia ad assottigliarsi, a perdere elasticità. L’idratazione peggiora e di conseguenza cominciano a formarsi le prime rughe. 

Le rughe sono spesso vissute con disagio da buona parte della popolazione che però è abbastanza restia a sottoporsi a dei veri e propri interventi chirurgici, invasivi e costosi.

Fortunatamente però esistono anche delle soluzioni a miglior prezzo che consentono di ottenere dei risultati immediatamente visibili contro le rughe. Stiamo parlando dei filler, una soluzione che permette di ringiovanire l’aspetto della pelle, riempiendo le zone più colpite dalla formazione delle rughe, migliorando l’aspetto e facendoci apparire più giovani. 

I filler che tolgono qualche anno son sempre più richiesti in un’ampia fetta della popolazione, femminile e non solo. Spesso sono preceduti ed accompagnati da trattamenti estetici oppure dall’uso di creme e prodotti anti rughe che servono per nutrire più profondamente la pelle e ridurre o attenuare i segni del tempo.

Volete sapere di più sui filler e su come funzionano, su quali sono le caratteristiche fondanti di questi prodotti, sul loro costo e controindicazioni? Dato che sono sempre di più le donne che investono in questi interventi estetici che hanno un effetto immediato contro le rughe e le imperfezioni, è bene saperne di più.

Ecco la nostra guida completa ai filler contro le rughe, tutto quello che dovete sapere per essere più consapevoli riguardo a questa pratica. 

Cosa sono i filler 

I filler non sono altro che delle sostanze che vengono usate allo scopo di ‘riempire’ la pelle e correggere diversi inestetismi, ad esempio rughe, cicatrici, ma anche piccole gobbe del naso e via dicendo.

Possono essere utilizzati allo scopo di riempire alcune zone del viso che hanno perso volume, e quindi anche per contrastare i segni del tempo nelle borse sotto gli occhi, rughe d’espressione e via dicendo.

Riescono a dare al volto un aspetto più giovane e più fresco, più riposato, se ben eseguiti possono togliere qualche anno dal volto. Nella maggior parte dei casi, i filler sono usati per riempire le zone con più rughe del volto, per aumentare il volume di alcune aree del viso e via dicendo.

Sono iniettati nel tessuto sotto la cute, oppure nel derma, utilizzando delle apposite siringhe con aghi estremamente sottili che non permettono di vedere il foro d’ingresso. 

L’ago è infilato sotto la cute: in genere, per ridurre le piccole rughe è sufficiente una fiala di filler, mentre per zone più estese possono servire anche più fiale. 

Si tratta di un intervento sicuro e non invasivo, purché venga eseguito sempre da personale autorizzato e nel rispetto delle norme igieniche e di sterilizzazione dei prodotti. 

Ma che cosa c’è dentro i filler? I prodotti anti rughe sono essenzialmente a base di acido ialuronico, un acido che viene naturalmente prodotto dal nostro corpo e che mantiene elastici e tonici i tessuti. Con il passare del tempo, però, le cellule producono sempre minori quantità di questo acido, e di conseguenza possiamo notare un rilassamento dei tessuti del volto.

I filler possono anche essere a base di collagene, un altro prodotto che viene formulato dal nostro organismo in sempre minori quantità man mano che passa il tempo.  

Il filler a base di acido ialuronico inietta questo prodotto, che è completamente naturale e sicuro perché prodotto anche dal nostro organismo, nelle zone dove c’è bisogno di ricreare una impalcatura. Ricordiamo che, come vedremo, l’acido ialuronico, ma anche il collagene, vengono riassorbiti dal nostro organismo. 

I filler a base di acido ialuronico vengono usati principalmente per ridurre alcuni inestetismi come ad esempio le rughe della fronte, le occhiaie, le zampe di gallina. In questo modo si ricostituiscono i volumi e si dà alla pelle una maggiore idratazione, al viso un aspetto più pieno, e di conseguenza si minimizzano i segni del passare del tempo. 

I filler a base di acido ialuronico si dimostrano molto più efficaci dei cosmetici (come per esempio le creme) che contengono acido ialuronico. Questi ultimi infatti non penetrano fino al derma ma si limitano a levigare solamente gli strati superiori del viso.

Essi aumentano la luminosità e il tono della pelle, ma non sono ideali per chi cerca una soluzione un po’ più di carattere e a base di acido ialuronico per risollevare la pelle, per riempire dei vuoti o delle rughe che cominciano a diventare un po’ troppo scavate. In questi casi è consigliabile piuttosto optare per i filler a base di acido ialuronico che risultano la soluzione ideale per poter ringiovanire la pelle immediatamente, con effetto da subito, senza controindicazioni. 

Cosa è l’acido ialuronico? 

I filler contengono quantità di acido ialuronico. Come abbiamo detto questa sostanza viene prodotta naturalmente dal nostro corpo e si trova alla base dei tessuti connettivi.

Questo prodotto ha diverse funzioni: favorisce la produzione di elastina e di collagene da parte della pelle, quindi mantiene sia il tono che l’elasticità della pelle, lubrifica i tessuti e li ripara. Non solo, aiuta anche la pelle a difendersi dai batteri.

Noto per il suo effetto altamente riempitivo e rigeneratore della pelle, non stupisce che questo prodotto sia noto perché migliora la bellezza della pelle e la sua elasticità nel corso del tempo, perché ha funzione protettiva. 

Per ciò che concerne i filler, come abbiamo visto l’acido ialuronico ha una spiccata azione riempitiva sulle rughe del viso umano ed è molto usato soprattutto perché ha scarsi se non nulli effetti collaterali.

Inoltre può essere tranquillamente riassorbito dalla pelle, e di conseguenza è del tutto sicuro e si possono eventualmente ripetere nel tempo le sessioni con il filler per migliorare l’elasticità della cute

Non è quindi un caso che l’acido ialuronico sia sempre più utilizzato in ambito estetico per poter riempire le rughe, sia quelle più sottili che quelle più marcate e profonde, e dare al volto un’espressione più giovane e più fresca in modo del tutto naturale.

E se ci sono ripensamenti, non c’è problema: nell’arco di pochi mesi l’acido viene riassorbito naturalmente dalla pelle e si torna nella condizione di prima, senza problemi e senza controindicazioni.

I filler quanto durano? 

Una cosa da saper assolutamente sui filler anti rughe consiste nel fatto che essi non durano per sempre.

Il motivo è semplice: i filler sono usati per introdurre nel nostro corpo sostanze che l’organismo produce, seppure in piccole quantità, come collagene e acido ialuronico. Queste sostanze però nel corso del tempo vengono appunto riassorbite dalla nostra pelle.

Ecco perché i filler durano, a seconda di vari fattori, da circa sei mesi a circa un anno prima che il contenuto venga del tutto riassorbito dal corpo e di conseguenza scompaia. 

Per poter potenziare l’effetto e la durata dei filler è necessario cercare di ridurre il fumo, l’alimentazione errata e di fare attività fisica. 

Il filler è doloroso? 

Molte donne sono spaventate all’idea di ricorrere ai filler contro l’età perché temono che sia doloroso.

In realtà non è così: quando si fa la puntura di filler, si sente solo un leggero pizzichio e di conseguenza, nonostante comunque la percezione del dolore sia soggettiva e molto dipenda anche dalla zona dove viene eseguita la puntura, si può dire che il filler è poco o per nulla doloroso.

Di certo non è paragonabile ad una invasiva chirurgia plastica o estetica sul volto. In alcuni casi si usano delle creme anestetiche per ridurre la sensazione di dolore nelle zone dove si effettua l’iniezione. 

Ci sono delle controindicazioni?

Nonostante il filler sia una pratica sicura e sempre più diffusa, è bene che sia sempre il medico a consigliarvi se è bene per voi eseguirla o meno.

Per i trattamenti estetici, ogni professionista davvero serio, anche prima di una semplice puntura, vi chiederà se avete determinate allergie ai componenti, per poter evitare eventuali problemi o reazioni avverse. 

In linea di massima, essendo prodotti del tutto naturali quelli contenuti nei filler, le reazioni avverse sono scongiurate nella quasi totalità dei casi e quindi non ci sono che scarse controindicazioni.

Dopo il filler è possibile notare piccoli gonfiori o ematomi nella zona del naso, il che è però del tutto normale come reazione dell’organismo che tende a sparire in pochi giorni. 

Quanto costa il filler?

Una delle domande più diffuse riguarda il costo del trattamento con filler contro l’età. 

Dobbiamo dire innanzitutto che il costo del filler va a fiala (a seconda delle quantità di acido ialuronico usato) e può andare da 150 a 450 euro a fiala, per l’acido polilattico,  da 300 a 450 a fiala per l’acido ialuronico, ed il lipo-filling completo può costare in media da 400 a 600 euro.

Sono comunque costi abbastanza indicativi perché ogni professionista può decidere il listino dei prezzi, a seconda anche della città, del tipo di trattamenti e via dicendo. 

Tutto chiaro fino a qui, ma esistono delle valide alternative al filler?, mai provato integratori al collagene marino idrolizzato?, ma quali sono i migliori integratori di collagene in commercio?

Tra i migliori integratori di collagene più conosciuti in commercio, e di conseguenza i più venduti, citiamo i tre che  siedono sul podio in modo incontrastato.
Prendiamo in considerazione solo questi tre perché sono decisamente i migliori sotto ogni punto di vista, e sono:

Ma andiamo analizzarli in profondità e vediamo, a confronto, le tabelle nutrizionali di questi integratori di collagene per valutarne il contenuto. Diciamo subito che sono tutti buoni integratori ma X115®+Plus2 non teme confronti sotto tutti i punti di vista.

collagene da bere

* costo calcolato togliendo il valore commerciale della crema antirughe omaggio.

Se rapportiamo il prezzo al contenuto di attivi, il prodotto più costoso – X115®+Plus2 – risulta essere senza ombra di dubbi l’integratore di collagene con il miglior rapporto qualità/prezzo. 

Gold Collagen® risulta essere in ogni caso una scelta buona  rispetto a molti alti prodotti e l’aspetto praticità punta a suo favore, in quanto è già sciolto in fialette mentre per X115®+Plus2 è necessario sciogliere le bustine in acqua. Inoltre, su Gold Collagen® troviamo numerose offerte online con sconti fin anche del 40%  rispetto al prezzo di listino, mentre per X115® esiste solo la promozione per i nuovi Clienti che prevede il 10% di sconto. 

Per maggiori informazioni sui prodotti X115 è possibile andare sul sito del produttore da QUI. ( direttamente sulla pagine per ottenere il 10% di sconto)

Da sottolineare è il vantaggio di X115®+Plus2 di utilizzare speciali flaconcini Monodose Bifasici

biocollagenina

Biocollagenina

Biocollagenina, funziona? Benvenuta nel primo blog interamente dedicato agli integratori di collagene ed in particolare al collagene da bere. All’interno del blog non solo troverai

Leggi l'articolo ->
collagene da bere

integratori X115

X115, integratori di collagene da bere Benvenuta nel primo blog interamente dedicato agli integratori di collagene ed in particolare al collagene da bere. All’interno del

Leggi l'articolo ->
collagene liquido

Collagene liquido

Benvenuta nel primo blog interamente dedicato agli integratori di collagene ed in particolare al collagene da bere. All’interno del blog non solo troverai tutte le

Leggi l'articolo ->